Futilità Necessarie (o forse no?). 5 curiosità futili sul mondo della scuola

Ed eccomi di nuovo qui amici con nuove futilità necessarie la mia rubrica su Pink Magazine Italia… non sono sparita, non mi sono persa e non sono stata rapita dagli alieni, ma so di dovervi chiedere scusa per il mio lunghissimo silenzio. Oggi però finalmente riesco a tornare a voi con nuove Futilità Necessarie, o forse dovrei chiamarle inutilità necessarie, che riguardano un argomento che è stato un doloroso tasto per molte famiglie e molti genitori negli ultimi mesi: la scuola.

Ed eccomi di nuovo qui amici, non sono sparita, non mi sono persa e non sono stata rapita dagli alieni, ma so di dovervi chiedere scusa per il mio lunghissimo silenzio. Oggi però finalmente riesco a tornare a voi con nuove Futilità Necessarie, o forse dovrei chiamarle inutilità necessarie, che riguardano un argomento che è stato un doloroso tasto per molte famiglie e molti genitori negli ultimi mesi: la scuola.

Tasto dolente perché come tutti sappiamo a causa della pandemia e del virus le scuole sono state chiuse e i genitori si sono ritrovati la patata bollente di dover seguire i propri figli, più o meno grandi e più o meno autonomi, per farli rimanere al passo con il percorso scolastico interrotto causa forza maggiore e, come se non bastasse, a ballare un improbabile valzer a distanza con insegnanti e istituti scolastici… una scuola a distanza che…

View original post 638 altre parole