Tutta colpa di San Valentino, quando dall’amore non si può scappare

Buongiorno in questo ultimo giorno di gennaio, e un buon mercoledì… mancano due settimane giuste al 14 febbraio, la festa più romantica dell’anno, la festa degli innamorati, la festa di San Valentino… e quale miglior pensiero per la persona che si ama se non un bel libro romantico e dolce ma senza dimenticare l’ironia? proprio come i miei libri, dove potrete trovare: ironia, romanticismo e, immancabilmente, battibecchi e incomprensioni che però portano sempre a un lieto fine (quello mai lo farò mancare ai miei lettori, tranquilli). Per cui mi sento di consigliare con cuore e anima il mio romance dedicato proprio a questa festa tutta dolcezza e amore, un chick-lit dove, nonostante il romanticismo, ci sono anche tanti battibecchi e qualche bugia… ma l’amore, si sa, alla fine vince sempre… Tutta colpa di San Valentino, la storia di Sam e Chad… quando l’amore non appassisce con il tempo e non si lascia scoraggiare dalle avversità… e anche se cerchi di fuggire prima o poi ti cattura di nuovo e non ti lascia più scappare.

cop_san_valentinoSinossi:
Samantha Mills, Sam per tutti, è una giovane donna in carriera.
La sua vita e la sua carriera sono a Londra. Città dove si è stabilita dopo aver lasciato Daisy Hill al termine degli studi. E dopo aver promesso di non rimettere mai più piede in quello scampolo di terra dimenticato nella campagna inglese.
Un giorno però Sam commette un errore imperdonabile.
Un errore che le costerà un prezzo altissimo. E le rimedierà una punizione esemplare da parte del suo direttore generale.
L’uomo vendicativo e cinico decide di rispedirla a Daisy Hill con un incarico tra i peggiori. Chiudere il Nelson Garden Center, piccola costola improduttiva della multinazionale per cui Sam lavora. E Sam non ha alternative. O parte per il suo paese natio con l’incarico di tagliateste. Oppure la sua carriera si chiuderà definitivamente mandando a monte anni di sacrifici.
Così Sam ingoia il boccone amaro. Sale su un treno e parte per Daisy Hill. Con l’intenzione di indossare la sua maschera più cinica e fredda e chiudere quel benedetto Garden per poi tornare, almeno lei spera, a occupare nuovamente il suo posto nella sede di Londra.
E proprio pochi giorni prima della festa degli innamorati, San Valentino, Sam si ritrova catapultata nella piccola comunità dove è nata e cresciuta.
Lei con i suoi tailleur griffati. Dall’alto dei suoi tacchi da dodici centimetri e il suo senso di superiorità.
Si trova di nuovo in mezzo a vecchi amici ed ex compagni di scuola. A confronto con i suoi strambi genitori. Di nuovo immersa nel suo passato che fa affiorare ricordi e vecchie questioni irrisolte. Sentimenti forse ignorati per tanti anni.
Tra amori adolescenziali mai consumati, vecchie amiche acide e secchioni occhialuti diventati sexy schianti di una bellezza indecente. Sam si rende conto che, forse, i suoi obiettivi e le sue priorità non sono più gli stessi di quando ha lasciato Londra.
Lei è cambiata inesorabilmente.
Tutta colpa di quel viaggio imposto.
Ma, soprattutto, tutta colpa di San Valentino.

Pubblicato da Adele Ross writer

Writing Coach, Scrittrice e Gostwriter…. sono una scrittrice tra il serio e il faceto 📚. Scrivo libri tra il #romance💋 e lo #humor😂 (ma anche altro, a volte)… scrivo per amore, scrivo d’amore ma prevalentemente vivo. L’ironia mi ha salvato la vita anche se a volte litighiamo. Per i miei servizi editoriali, writing coaching e corsi di scrittura visitare il sito: https://lostudiodiadele.wordpress.com/

3 pensieri riguardo “Tutta colpa di San Valentino, quando dall’amore non si può scappare

    1. Ciao Francesca, sempre carinissima, non riuscirei a scrivere un romanzo rosa nel senso classico del termine (quelli tutti pieni di sdolcinatezze e frasi fatte, anche se nei miei libri c’è una buona dose di romanticismo non riesco a non buttarla sull’ironico), ci ho provato ma poi la mia voglia di metterci dialoghi con battutine salaci prende il sopravvento, è il motivo per cui ho deciso di optare per il rosa ironico, mi sembrava un giusto compromesso. Attendo le tue amiche con ansia e grazie ancora per l’immenso supporto farò lo stesso con te e il tuo blog. Baci.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: